Topografia corneale

La Topografia Corneale è un esame che analizza la superficie anteriore della cornea.

Non è invasivo e non prevede il contatto con l’occhio o l’instillazione di colliri. L’esame consiste nel proiettare sulla cornea degli anelli concentrici (Disco di Placido); l’immagine riflessa degli anelli viene catturata da una telecamera digitale collegata ad un computer, che la analizza ed elabora, restituendola sotto forma di mappa colorimetrica, dove le colorazioni fredde (tendenti al blu) indicano le zone più piatte o meno curve, mentre le colorazioni calde (tendenti al rosso) indicano le zone più curve.

La Topografia Corneale viene utilizzata per valutare lo stato di evoluzione del cheratocono e l’interazione dell’occhio all’uso delle lenti a contatto. Inoltre, serve a valutare la fattibilità di un intervento nella Chirurgia Refrattiva o la scelta del cristallino artificiale nella chirurgia della cataratta.

pupilllografia_ok

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi